Login
Company Logo
Valorizzazione disabili Valorizzazione delle eccellenze Cittadinanza Attiva Lim Repository


Dante

Com'esser puote ch'un ben, distribuito
in più posseditor, faccia più ricchi
di sé che se da pochi è posseduto?

Dante Alighieri - La Divina Commedia, Purgatorio canto XV

OVO

ovo-logoOVO - http://www.ovo.com/ è un'enciclopedia video online, una enorme banca dati che si compone di migliaia di documentari della durata di circa 3 minuti ciascuno. I video di OVO offrono un'esperienza di grande impatto visivo. I testi dei video sono basati sui lemmi presenti nell'Enciclopedia Treccani e approvati dall'Istituto stesso. La library è in continua espansione e in costante aggiornamento. Presto arriverà a coprire tutto ciò che di rilevante bisogna conoscere per poter leggere il mondo, la sua storia e la sua attualità.
I documentari presenti sono suddivisi in diverse categorie: Anatomia e Sessualita', Arti, Cinema e danza, Gastronomia, Pittori e scultori, Religioni, miti e leggende, Spie, Storia, Antropologia e Geografia, Astronomia, Compositori, Imprenditori, Politici, Scienziati e inventori, Sport, Architetti e designers, Biologia, Chimica e Fisica, Esploratori e condottieri, Intellettuali e mistici, Re e imperatori, Scrittori e poeti, Sportivi. OVO è pensato anche per l'integrazione in altre piattaforme media.

Archivio di buone pratiche della didattica

goldGOLD: http://gold.indire.it/gold2

GOLD è la banca dati Internet delle esperienze più innovative ed interessanti realizzate nelle scuole italiane di ogni ordine e grado. Scopo di GOLD è diffondere a beneficio di tutti il patrimonio di 'conoscenza didattica' prodotto dalle scuole - idee e strumenti realizzati in situazione ma trasferibili in contesti diversi. "Dalla scuola per la scuola": gli insegnanti alle prese con un problema didattico possono trovare in GOLD un aiuto a cui ricorrere. Consultando le banche dati GOLD regionali e nazionale, non solo entreranno in contatto con concrete situazioni simili alla loro, ma potranno usufruire di strumenti collaudati per risolvere il loro specifico problema.

  1. GOLD è l'archivio certificato di buone pratiche della didattica a cura di AgenziaScuola (ex Indire). Le risorse sono ricercate ed assemblate da anni con una complessa organizzazione di reperimento e validazione dei materiali, ed ha come obiettivo formare scuole e docenti alla documentazione didattica
  2. la banca dati è composta da più di 700 esperienze didattiche messe a disposizione dalle scuole e certificate da AS.
  3. i contenuti didattici sono di varia tipologia trattandosi di attività didattiche realizzate anche in ambito non tecnologico. Molti dei materiali proposti dalle scuole sono scaricabili anche se il focus è dato dalla scheda descrittiva del processo didattico
  4. sono coinvolti tutti gli ordini di studio e tutte le discipline
  5. metadatazione e modalità di ricerca sono il fulcro di questo portale nato per formare alla documentazione delle buone pratiche. Dalla home di carattere informativo si può accedere alle risorse con una ricerca libera, oppure entrando in una pagina/motore di ricerca oppure ancora con una ricerca guidata Il motore di ricerca può essere interrogato sia per indicatori a tendina che per parole chiave delle risorse
  6. oltre alla descrizione sintetica, ogni oggetto è dettagliato con una scheda che prevede download e riferimenti della scuola
  7. L'archivio si fonda sulle buone pratiche segnalate dalle scuole e dai docenti

Google Art Project

Google-Art-ProjectGoogle Art Project - http://www.googleartproject.com/  è un fantastico sito web che utilizza la stessa tecnologia di Google Street View, consentendo di girare virtualmente tra le sale dei più celebri musei del mondo. Il progetto nasce da un accordo tra l'azienda di Mountain View con 17 grandi musei americani ed europei (per l'Italia c'è la Galleria degli Uffizi) e permette agli utenti di trovare e consultare le schede di oltre 1.000 opere d'arte di 486 artisti diversi, riprodotte ad altissima definizione. Il progetto ha permesso l'acquisizione di 360 grandi gallerie, utilizzando la tecnologia di Street View "indoor" e ralizzando così oltre 6000 panoramiche. Ciascuno dei musei ha fornito a Google consulenza e indicazioni su tutte le fasi del progetto, dalla scelta dei "pezzi" al miglior angolo per catturare foto, alle informazioni relative all'opera, inoltre ogni museo ha selezionato un capolavoro per essere fotografato a risoluzione ancora più elevata, una cosiddetta foto "gigapixel" che contiene circa 7 miliardi di pixel, per permettere allo spettatore di studiare i dettagli della pennellata e la patina ben al di là di quello che è possibile vedere con l'occhio. Tanto per fare un esempio, il MoMA di new York ha scelto La notte stellata di Vincent van Gogh, gli Uffizi La nascita di Venere del Botticelli. Ovviamente i visitatori potranno scegliere di girovagare liberamente per le sale dei musei, grazie alla funzione indoor di Street View e possono selezionare, a scelta, le varie opere d'arte. Molto interessante la possibilità di creare e condividere online una vera e propria "Collezione personale", salvando i dettagli di una qualsiasi delle 1.000 opere d'arte.

Banca dati di immagini

diaDIA:  http://www.indire.it/archivi/dia/

Dia è una banca dati di immagini, utilizzabile nelle attività didattiche come nella realizzazione di ipertesti e ricerche individuali, nonché come risorsa specifica per l'insegnamento multimediale. Conta attualmente 33.000 fotografie e riproduzioni, fornite da oltre 60 fondazioni, musei ed enti, italiani e stranieri.

Si va dall'archivio fotografico, che conta oltre 15.000 immagini, all'insieme dei testi scolastici con centinaia di manuali, sussidiari e libri di lettura; dai quaderni di scuola al prezioso nucleo dei disegni degli alunni, senza dimenticare il fondo di letteratura per l'infanzia, che raccoglie volumi e periodici riccamente illustrati, e il piccolo gruppo di libri d'abaco e sillabari del XVIII e XIX secolo.

  1. DIA è l'archivio di immagini certificate e utilizzabili per la didattica a cura di Agenzia Scuola (ex Indire)
  2. la banca dati è composta da 23.000 immagini messe a disposizione da 50 tra associazioni e fondazioni
  3. si tratta esclusivamente di immagini e materiale di studio che Indire ha accumulato negli anni di attività
  4. gli ordini di studio non sono precisati trattandosi di una galleria generalista; sono invece dettagliate le tematiche
  5. dalla home si possono ricercare i materiali attraverso una ricerca libera o l'accesso alle aree tematica
  6. una scheda sintetica corredata di una miniriproduzione e di descrittori permette l'accesso alla scheda completa
  7. trattandosi di archivi storici non è possibile proporre materiali
  8. tutti i materiali sono coperti da licenza creative commons

Immagini per l'elearning

immagini

 

Lista di siti con immagini gratuite per l’elearning.

Leggi tutto: Immagini per l'elearning

Biography.com

biographyBiography.com - http://www.biography.com/ Un enorme database contenente le biografie di personaggi del mondo dello spettacolo e non solo. E' possibile verificare quale personaggio è nato in un qualunque giorno dell'anno, e andarsi a vedere qualche ''trailer'' in video nella sezione del canale Biography channel.

Macaulay Library

macaulaylibraryMacaulay Library - http://macaulaylibrary.org è il più grande, accreditato e antico archivio audio-video del mondo interamente dedicato alla biodiversità. La sua missione è collezionare e conservare le registrazioni dei comportamenti di ogni specie, per facilitarne lo studio e invogliare altre persone a raccogliere e collezionare simili registrazioni. Oltre a mettere a disposizione del pubblico le proprie risorse, le usa per diffondere la ricerca scientifica, per la formazione, la conservazione e anche per scopri artistici. Utile la funzione rivolta agli insegnanti, che possono accedere a suoni, video e curricula degli animali mappati per illustrare le proprie lezioni.

Sloop2Desc

sloopSloop2Desc http://www.sloop2desc.eu/ Il progetto si propone due obiettivi principali: migliorare le competenze degli insegnanti sull'uso di tecnologie innovative per la didattica, ed in particolare su strategie e-elearning centrate sulla condivisione della conoscenza e sulla produzione di risorse educative c.d. aperte (Open Educational Resources); diffondere, tra gli insegnanti e gli operatori nel settore dell'istruzione e della formazione professionale, la conoscenza dei nuovi sistemi di certificazione delle competenze che si stanno rapidamente sviluppando e diffondendo in Europa.

FreeLOms2

FreeLOms2http://freeloms2.pa.itd.cnr.it/xmlui - é un repository di risorse didattiche digitali realizzato nell'ambito del progetto Sloop2desc e contiene risorse didattiche di qualsiasi tipo, fra cui anche corsi Moodle (file di back-up/zip) e oggetti SCORM. L’obiettivo principale di FreeLOms è quello di fornire ad una comunità di insegnanti una piattaforma on line volta a supportarli nella ricerca, nella modifica, nel riutilizzo e nella condivisione di raccolte di risorse educative digitali. Garantendo, in modo trasparente, la compatibilità con gli standard e nascondendone quindi i dettagli tecnici, FreeLOms fa sì che gli insegnanti si concentrino sul contenuto da sviluppare sotto forma di LO. FreeLOms attua non solo l’idea che una comunità di pratica possa sviluppare software liberamente, ma anche quella che insegnanti ed esperti nel settore dell’educazione possano creare contenuti educativi digitali. Chiunque (anche utenti non registrati) può accedere a FreeLOms per cercare e scaricare risorse. Solo gli utenti registrati possono caricare risorse.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (ComeusareFreeLOms2.pdf)Come usare FreeLOms21269 kB


Contatore visite

671891
Oggi
Questa settimana
Questo mese
Totali
567
2453
5926
671891

Visitors Counter

Powered by Digitrete.it

Webmanager and Webmaster: Prof.ssa G.Bonessio

QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIE PER MIGLIORARE SERVIZI ED ESPERIENZA DEI LETTORI. PROSEGUENDO NELLA NAVIGAZIONE DEL SITO È IMPORTANTE DARE IL CONSENSO ALL'USO DEI COOKIE. INFORMATIVA